Home >  Blog >  L'antitrust avvia verifiche per l'autenticità dei prodotti con olio extra-vergine

L'antitrust avvia verifiche per l'autenticità dei prodotti con olio extra-vergine

olio

Il dubbio ti viene quando vai al supermercato e trovi in offerta una bottiglia di olio a prezzi stracciati. Qualche volta, addirittura, poco sopra i tre euro ed allora non capisci più come sia possibile. Perché gli olivicoltori insistono nel dire che un prezzo minimo non può essere superato, e questo parte dai 5 euro. Allora come è possibile che ci siano queste offerte? Ecco quindi che sulla base delle segnalazioni pervenute da un’associazione di consumatori, l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM) ha avviato sette istruttorie per presunte pratiche commerciali scorrette, nei confronti di alcune importanti aziende che commercializzano olio in Italia. Oltre a tre marchi del Gruppo Carapelli (“Carapelli Il frantoio”, “Bertolli Gentile” e “Sasso Classico”), gli altri sono “Carrefour Classico”, “Cirio 100% italiano”, “De Cecco Classico”, “Prima donna Lidl”, “Pietro Coricelli Selezione” e “Santa Sabina
Secondo quanto segnalato, a seguito di test condotti dal laboratorio chimico dell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli, le caratteristiche organolettiche e chimiche dei campioni di olii sottoposti a verifica sarebbero risultate inferiori ai valori previsti per qualificare l’olio come extra-vergine di oliva. Queste condotte, una volta verificate e accertate, potrebbero integrare pratiche commerciali scorrette: le indicazioni riportate sulle etichette e nelle campagne pubblicitarie, per prodotti che non corrispondono alle caratteristiche qualitative dichiarate, sarebbero suscettibili di indurre in errore i consumatori nelle loro scelte d’acquisto.
Oltre al grave danno di immagine alcuni prodotti stanno già scomparendo dagli scaffali, ad esempio “Nei supermarket associati alla Fida (Crai e Sigma) è stato ottenuto il ritiro dei prodotti”, lo ha dichiarato la presidentessa di Fida-Confcommercio, Donatella Prampolini.

Progetto di Comunicazione in ambito sanitario
Via F.Denza, 27 - 00197 Roma - Tel. 06.47884809 - Fax 06.47884772